Installazione di caldaie

CONDIZIONI GENERALI PER UN BUON FUNZIONAMENTO E UNA LUNGA DURATA DELLE CALDAIE ATMOS

  • Il montaggio della caldaia viene eseguito solo da ditte specializzate, formate dal produttore.
  • La caldaia deve esser installata in locali asciutti e ben ventilati – in una sala caldaie.
  • Collegando la caldaia ad un sistema, occorre sempre installare dietro la caldaia l‘apparecchio Laddomat 21 oppure la valvola di regolazione termica TV 60°C con pompa, valvola a sfera, valvola di ritegno galleggiante e filtro, per garantire in ogni regime che la temperatura dell’acqua di ritorno alla caldaia non scenda sotto i 65° C, secondo la norma ÈSN 070240/93. crescendo la temperatura dell’acqua di ritorno alla caldaia, decresce la quantita di catrame e acidi = durata piu lunga della caldaia. Si consiglia di utilizzare il Laddomat 21 solo fino a un rendimento di 50kW.
  • La pompa nel circolo della caldaia deve esser sempre congiunta a un termostato autonomo alla temperatura di 70 - 80°C. La pompa nel circolo dell’edificio riscaldato, in caso di connessione della caldaia senza serbatoi d’accumulo, puo funzionare solo se funziona anche la pompa nel circolo della caldaia (contemporaneamente). Questo per impedire un raffreddamento maggiore della caldaia attraverso la valvola di ritegno nel circolo della caldaia oppure attraverso il Laddomat 21.
  • In ogni regime della caldaia, la temperatura dell’acqua d’uscita dalla caldaia deve esser compresa tra 80 - 90°C.
  • Se la caldaia deve funzionare permanentemente ad un rendimento piu basso del 40 % del rendimento nominale oppure per il riscaldamento dell‘acqua di consumo nel periodo estivo, occorre accenderla quotidianamente per salvaguardarne la durata. La caldaia non puo funzionare permanentemente in regime ridotto, perché porta alla formazione di catrame e acidi.
  • La caldaia deve esser assicurata contro il surriscaldamento in caso di black-out, poiché essa dispone di una certa inerzia.

Varianti relative alla protezione della caldaia contro il surriscaldamento

  1. le caldaie in esecuzione standard sono dotate di circolo di raffreddamento contro surriscaldamento e possono esser collegate con la valvola TS 130 3/4 A (95°C) oppure WATTS STS 20 alla linea d‘acquedotto (in caso si dispone di un pozzo proprio viene utilizzata un’altra variante)
  2. sorgente d’energia elettrica di riserva (batteria) per la pompa (vedi il listino prezzi, la caldaia non va collegata a questa sorgente)
  3. un ramo nel sistema collegato alla circolazione naturale dell’acqua con alcuni termosifoni
  4. caldaia collegata con il serbatoio di raffreddamento e la valvola zonale inversa

ATTENZIONE – TUTTE LE CALDAIE PRODOTTE DAL 2003 IN POI SONO DOTATE DI SERPENTINA DI RAFFREDDAMENTO.

COLLEGAMENTI CONSIGLIATI – IN ORDINE DI CONVENIENZA

(Nota agli schemi: durante il funzionamento della pompa, la valvola di ritegno e chiusa mediante sovrappressione all’uscita dalla pompa, mentre e interamente aperta quando la pompa e spenta. Attenzione, si tratta della valvola senza molla.)

Altre 42 connessioni raccomandate accessori compresi

La caldaia deve esser regolarmente pulita – nella zona di caricamento e canale posteriore di raccolta vanno eliminati cenere e polveri

Il tiraggio del camino deve raggiungere i valori prescritti (21 - 35 Pa secondo il tipo di caldaia).

Il basso tiraggio del camino riduce la durata della caldaia – la caldaia tende a catramare, ostruirsi ed emana fumo nel locale durante il caricamento.
soluzione: eseguire la coibentazione del camino oppure collocare un’aggiunta speciale al camino, oppure installare la valvola di tiraggio.

Il grande tiraggio del camino aumenta il consumo di combustibile (perdite maggiori per il camino – efficacia minore della caldaia).
soluzione: installare la valvola di strozzamento nel condotto del fumo tra la caldaia e il camino.

Nella caldaia occorre pulire regolarmente la zona di caricamento e canale il posteriore di raccolta, per eliminare cenere e polvere.

Attenzione – Il camino deve esser perfettamente stagno e coibentato per impedire la condensazione dei vapori d’acqua e del catrame nel camino stesso, in caso di rendimento basso della caldaia.

Consigli della ditta ATMOS

Collegate la caldaia con serbatoi d‘accumulo. E‘ il migliore collegamento per le caldaie a combustibile solido, perché accresce la durata della caldaia e viene ridotto il consumo di combustibile. Se non potete installare i serbatoi d’accumulo del volume consigliato, collegate la caldaia almeno con un serbatoio di compenso del volume di 500 - 1000 l.

Laddomat 21
Laddomat 21

ACCUMULO

L’installazione della caldaia con serbatoi d’accumulo porta i seguenti vantaggi:

  • consumo ridotto del combustibile (del 20 - 30%), la caldaia lavora a pieno regime fino ad esaurimento del
  • combustibile, con efficacia ottimale
  • grande durata della caldaia e camino – minima formazione di catrame e acidi
  • possibili combinazioni con altri tipi di riscaldamento – elettricita di accumulazione
  • indicato per combinare i termosifoni (caloriferi) con il riscaldamento del pavimento
  • riscaldamento comodo, combustione ideale
  • riscaldamento sicuramente piu ecologico
  • corpo della caldaia garantito per 3 anni

Il collegamento con serbatoi d’accumulo si consiglia come collegamento principale.
Se non potete installare i serbatoi d’accumulo del volume consigliato, collegate la caldaia almeno con un serbatoio di compenso del volume di 500 - 1000 l. L’installazione del sistema di riscaldamento deve essere eseguita da ditte specializzate conformemente alla norma ÈSN 060830. Se scegliete un serbatoio d’accumulo di volume grande, dovete scegliere anche una caldaia dal rendimento adeguato, capace di riempire i serbatoi in tempi ragionevoli.

COLLEGAMENTO DELLA CALDAIA CON IL SERBATOIO D’ACCUMULO E IL LADDOMAT 21 - serbatoi d‘accumulo

Diametri minimi della tubazione in collegamento con serbatoi d‘accumulo
Tipo e rendimento della caldaia parte A parte B
in rame in acciaio in rame in acciaio
 DC 18S, C 18S, DC 20GS 28x1 25 (1") 28x1 25 (1")
 DC 22S, DC 25S, DC 25GS, C 20S, DC 22SX 28x1 25 (1") 28x1 25 (1")
 DC 32S, DC 32GS, C 30S, DC 30SX 35x1,5 32 (5/4") 28x1 25 (1")
 DC 40GS, C 40S, DC 40SE, DC40SX 35x1,5 32 (5/4") 28x1 25 (1")
 DC 50S, DC50SE 42x1,5 40 (6/4") 35x1,5 32 (5/4")

Il Laddomat 21 e indicato per caldaie dal rendimento massimo di 75 kW, comunque e consigliabile di utilizzarlo solo per rendimenti fino a 50 kW.
E consigliabile collegare caldaie con rendimento maggiore di 50 kW con la piu grande valvola di regolazione termica ESBE e una pompa potente, oppure con la valvola a tre vie controllata da servocomando con regolazione elettrica, capace di mantenere la temperatura minima dell’acqua di ritorno sui 65 - 75 °C. Collegando la caldaia con i serbatoi d’accumulo puo esser utilizzato il serbatoio d’espansione sia aperto sia chiuso.

Funzionamento del sistema con serbatoi d‘accumulo

Dopo aver acceso la caldaia, la carichiamo al rendimento massimo (per 2 o 4 caricamenti) per raggiungere la temperatura richiesta dal dato volume dei serbatoi d’accumulo, cioe di 90 – 100 °C. Nella caldaia termina poi il processo di combustione. In seguito preleviamo semplicemente il calore dal serbatoio con l’ausilio della valvola a tre vie, per un periodo corrispondente alla dimensione del serbatoio d’accumulo e della temperatura esterna. Nella stagione fredda (rispettando sempre i volumi minimi dei serbatoi d’accumulo – vedi la tabella) puo essere di 1 – 3 giorni. Se non possono esser utilizzati i serbatoi d’accumulo, e consigliabile installare almeno un serbatoio del volume di 500 – 1000 l per compensare gli avvii e gli arresti della caldaia.

Isolamento dei serbatoi

I serbatoi d’accumulo sono normalmente privi di isolamento. Una soluzione ideale consiste nell’isolamento comune di un dato numero di serbatoi col volume richiesto, utilizzando lana minerale in uno scheletro di cartongesso, eventualmente riempito ulteriormente di un materiale isolante sparso. Lo spessore consigliato dell’isolamento in lana minerale e di 120mm. Un’altra variante consiste nell’acquistare i serbatoi gia isolati della lana minerale in involucro di fintapelle, forniti direttamente dalla nostra ditta.

Riscaldamento dell’acqua di consumo

Per il riscaldamento dell’acqua di consumo possiamo utilizzare un boiler combinato, oppure un serbatoio d’accumulo con scaldabagno di deflusso in rame. (vedi il listino prezzi)

Laddomat 21

Laddomat 21
Laddomat 21

Con la sua struttura sostituisce il classico collegamento dei singoli pezzi. E‘ composto da un corpo in ghisa, una valvola di regolazione termica, una pompa, una valvola di ritegno senza molla, valvole sferiche e termometri. Alla temperatura dell’acqua nella caldaia di 78 °C, la valvola di regolazione termica apre la conduttura dal serbatoio. Il collegamento con il Laddomat 21 e molto piu semplice, e quindi lo raccomandiamo vivamente. All‘armatura Laddomat 21 e aggiunta una cartuccia termica a 72 °C, indicata per le caldaie dal rendimento maggiore di 32 kW.

DATI DEL FUNZIONAMENTO  
Mass. sovrappressione d‘esercizio 0,25 MPa
Sovrappressione di calcolo 0,25 MPa
Sovrappressione di prova 0,33 MPa
Massima temperatura di lavoro 100 °C
TIPO DI SERBATOIO VOLUME (l) DIAMETRO (mm) ALTEZZA (mm)
AN 500 500 600 1944/1940*
AN 750 750 750/790* 1974/1752*
AN 800 800 790 1910
AN 1000 1000 850/790* 2025/2202*

I serbatoi sono privi di isolamento oppure dotati d’isolamento nell’involucro di fintapelle.

VOLUME MINIMO DELL‘ACCUMULATORE
Tipo DC 18S DC 22S DC 25/25GS DC 32/32GS DC 40GS/SX DC 50S DC 70/75SE DC 100
Rendimento / kW 20 22 25 35/32 40 49 70 99
Volume / l 1000-1500 1500-2000 1500-2000 2000-2500 2500-3000 3000-4000 4000-5000 5000-6000

Vi consigliamo di scegliere il serbatoio d’accumulo sempre di un volume maggiore rispetto a quello indicato.

VOLUME MINIMO DELL‘ACCUMULATORE
Tipo C 18S C 20S C 30S C 40S C 50S
Rendimento / kW 20 25 32 40 48
Volume / l 1 000 - 1 500 1 500 - 2 000 2 000 - 2 500 2 500 - 3 000 3 000 - 4 000

Il riscaldamento ad accumulo e il migliore collegamento per le caldaie a combustibile solido.


Novita

Pompe di circolazione a risparmio energetico

Tariffe

Regolazione elettronica equitermica

Accessori

Altre 42 connessioni raccomandate accessori compresi

Installazione del locale caldaia a pellet

Fiere alle quali partecipiamo

12.-20.9.
Zahrada Èech - Litomìøice

16.-20.9.
For Therm - Praha

29-3.10.
MSV - Brno

Link

 

ISO

ISO 14001
ISO
14001
ISO 9001
ISO
9001
ISO 18001
ISO
18001